Coppie Forex, tutte le tipologie

Il Forex ha un certo numero di protagonisti: le coppie valutarie. Le coppie Forex sono numerose e possiedono ciascuna una propria specificità, che si compone di dinamiche precise, particolarità su spread, traffico e così via. I trader, e in generale la letteratura sul Foreign Exchange Market, distingue varie tipologie di coppie Forex. Ecco una lista esaustiva.

Coppie Major. Sono tutte quelle che comprendono le valute primarie, ossia quelle più importanti. Tra queste figurano dollaro, sterlina, yen e ovviamente l’euro. Quindi, sono coppie major le tre più frequentete: EUR/USD, GBP/USD, USD/JPY ma anche, sebbene sia meno frequentata, la coppia EUR/JPY.

Coppie Cross. Sono tutte quelle coppie che non comprendono il dollaro. Questa categoria esiste per indicare l’assenza del dollaro che rappresenta di per sé un qualcosa di significativa, soprattutto alla luce dell’impostanza che la divisa statunitense riveste nell’economia globale e, di riflesso, nella finanza. EUR/JPY, per esempio, è una coppia cross.

Coppie esotiche. Sono tutte quelle coppie in cui una delle due valute è secondaria, ossia poco scambiata. Generalmente queste divise appartengono a paesi in via di sviluppo o che comunque possiedono un peso relativo nell’economia internazionale. Sono valute – appunto – esotiche le seguenti: dollaro di Hong Kong (HKD), dollaro di Singapore SGD), lira turca (TRY), rand del Sud Africa (ZAR), peso del Messico (MXN), corona danese (DKK).

Molta importante è, quando si parla di coppie Forex, avere una panoramica sulla terminologia. Buona parte della letteratura sul Forex, infatti, utilizza lo slang. Ecco una sorta di legenda.

Euro = EUR/USD

Dollar Yen = USD/JPY

Cable = GBP/USD

Swissy = USD/CHF;

C-Dollar = USD/CAD;

Aussie Dollar = AUD/USD;

Euro Sterling = EUR/GBP

Euro Yen = EUR/JPY

Euro Swiss = EUR/CHF

Sterling Swiss = GBP/CHF

Sterling Yen = GBP/JPY

Swiss Yen = CHF/JPY

Kiwi o New Zealand Dollar = NZD/USD

La coppia più frequentata in assoluto è la EUR/USD. E’ molto apprezzata perché è molto liquida, anzi è la più liquida di tutte. E’ anche discretamente volatile e quindi in grado di porre in essere molte occasioni di guadagno. Di contro, è anche molto “studiabile”, quindi soggetta a un’analisi tecnica tutto sommato abbastanza efficace. Sono molte frequentate, però, in generale tutte le coppie major, mentre le coppie esotiche sono spesso ignorate dai broker.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *