Copytrading: cos’è e come si usa

Tra le tecniche di trading che si sono affacciate negli ultimi anni, spicca il copytrading.

Non è una tecnica come le altre. Anzi, è così “diversa” da risultare lontana dal comune sentire dei trader. Molti di questi, addirittura, pensano che non sia legale. Non solo è totalmente lecita ma, se utilizzata con saggezza, è anche molto proficua.

Copytrading: il nome dice tutto (o quasi). Copy sta per copiare, ed è proprio quello che avviene: i trader copiano le stratagie degli altri trader, in certi casi lo fanno per filo e per segno. Siamo di fronte dunque a casi di plagio? E’ una cosa illecita. No, credere che il copytrading non sia legale è solo un pregiudizio di alcuni – che però si è diffuso a macchia d’olio – deriva dal fatto che questa pratica, in altri settori, è considerato addirittura reato.

Va specificato a chiare lettere che il copytrading non solo è tollareto, ma anche incoraggiato da alcuni broker. Copiare, o per meglio dire emulare, è un ottimo modo per formarsi. Imparare la teoria e persino sperimentare con le demo sostanziano tappe fondamentali per il percorso di crescita di un neofita, ma è indubbio che sia necessario compiere un passo in avanti. E il copytrading rappresenta proprio quel passo. Emulare da che mondo è mondo è sinonimo di imparare, e il trading non fa eccezione. Non fa eccezione a maggior ragione il forex, dal momento che la complessità delle strategie raggiunge il suo picco proprio nel mercato delle valute.

Ma in che cosa consiste nello specifico il copytrading? Semplicemente si entra a contatto con gli altri trader, magari più esperti (sicuramente vincenti), si prende visione delle strategie che hanno adottato ma anche delle posizioni che hanno generato profitti e le si copia. Ovviamente, non è d’obbligo farlo: è quasi altrettanto utile anche solo consultare l’operato altrui.

Le piattaforme che consentono un approccio al copytrading in qualche modo strutturato sono due: BDBSwiss ed eToro.

BDBSwiss è una piattaforma con licenza Cysec (la più affidabile tra quelle in giro) che offre strumenti tecnici in chiave copytrading. Molto banalmente, il trader grazie al software di BDBSwiss può ricevere le indicazioni dei trader che sono entrati in contatto con il broker stesso, ovviamente trader vincenti. L’utente avrà a suo disposizione un campionario più o meno vasto di operazioni andate a buon fine. Ovviamente, tocca a lui scegliere quella giusta, dunque è necessaria anche una certa capacità interpretativa (altrimenti sarebbe troppo facile).

Etoro è una piattaforma che offre una versione un po’ più ampia del copytrading. A sostanziare una differenza tra il concetto “classico” di copytrading e l’offerta distintiva di questo broker, è la scelta del nome: socialtrading.

Oltre alla possibilità di copiare, eToro mette a disposizione dell’utente una vera e propria communitu di trader. Il meccanismo che regola l’intera operazione fa sì che alla fine tutti siano contenti: i neofiti, che così possono avere un’idea delle esperienza dei “grandi”; gli esperti, perché entrano in contatto con “pari grado” e possono scambiarsi idee, approcci, strategie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *