Forex, copiare si può. Ecco come

Nel forex è possibile copiare dai trader più esperti. Detta così, sembra un’affermazione priva di senso, al limite della legalità. E invece, a partire da questo concetto, si sta sviluppando un filone molto interessante. Ecco di cosa si tratta.

Al termine “copiare” sono spesso associato significati negativi. Copia lo studente svogliato, copia chi si appropria dei lavori altrui senza permesso, copia chi non ha idee sue. Copiare, però, a volte può far bene al copiatore senza danneggiare minimamente il copiato. Copiare può rappresentare un’azione positiva, ma solo a certe condizioni.

Una di queste è intendere il gesto come un’emulazione. Proprio questo sta accadendo nel forex: i trader meno esperti copiano/emulano spudoratamente i trader più esperti. Esistono piattaforme per questo, piattaforme in grado di porre in relazione un gran numero investitori e causare dinamiche interessanti. E’ questo il principio del social trading. Ecco di cosa si tratta.

Per social trading si intende una piattaforma che unisce le meccaniche dei social network quelle del trading tradizionale. Il fulcro è l’investimento, e la presenza in un mercato come può essere, per esempio, il forex. Ma il fulcro è anche la condivisione della propria esperienza con i colleghi (o rivali, dipende da come si vede la cosa).

Come si mischiano questi due mondi? Semplicemente, dal loro incontro nasce una dinamica particolare: i meno esperti emulano i più esperti e, anzi, ne copiano le strategie.

La funziona assunta dal social trading è dunque duplice. Da un lato, gli investitori si riuniscono per discutere di investimento, trasformando lo spazio messo loro a dispozione in una sorta di laboratorio. Dall’altro lato, si offrono i propri metodi.

I trader affermati non ne ricevono alcun danno: nel forex (come del resto in tutti i mercati) conta fare il passo giusto ma, soprattutto, farlo prima degli altri. Chi copia guadagna, ma non toglie nulla al copiato.

Questi ultimi, poi, guadagnano dalla frequentazione della piattaforma semplicemente perché, grazie ad essa, possono mantenersi in contatto con altri investitori e maturare strategie sempre più efficaci. Insomma, è un ecosistema felice – almeno per ora.

A offrire queste opportunità è soprattutto il broker eToro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *