Forex, cos’è il calendario economico e come si usa

L’analisi fondamentale è importante nel forex. Essa consiste nello studio di tutti gli elementi esterni al mercato valutario ma in grado di influenzarlo in modo più o meno intenso. Soprattutto, impattano sul forex gli eventi economici. Tenerli in considerazione è uno dei tanti obblighi del trader. Per farlo, è utile consultare il Calendario Economico.

Per Calendario Economico si intende, per l’appunto, il calendario che illustra quando e dove si terranno eventi in grado di influire sul forex. Un evento può essere rappresentato da una conferenza stampa del presidente di una banca centrale, ma anche un incontro in cui si annunciano dei dati che riguardano l’economia.

Gli eventi “degni” di essere inseriti in calendario vengono chiamati market movers. Ne esistono veramente tanti (a riprova che il forex è un qualcosa di estremamente complesso) ma ovviamente alcuni influiscono solamente su un range ristretto di cambi. Qui di seguito, un’analisi sul contenuto del Calendario Economico, e quindi sulle tipologie di market movers da prendere in considerazione.

Dati sul lavoro. In primis, quelli sull’occupazione. Sono importanti perché, qualora fossero negativi, le istituzioni – almeno in linea teorica – interverrebbero in senso espansivo. Misure espansive portano alla svalutazione – sempre in linea teorica – della moneta e questo, come facilmente intuibile, rappresenta un segnale intenso per il mercato valutario.

Dati sui prezzi. Quando una banca centrale o un’istituzione economica parla dei prezzi, il mercato valutario si prepara a possibili sconvolgimento. Questo perché le banche centrali sono in grado di agire in maniera “quasi” diretta sui prezzi attraverso le politiche monetarie. Se, dunque, viene annunciato un aumento dell’inflazione, gli investitori prevedono un rafforzamento della moneta; se viene annunciato un livello troppo basso di inflazione, gli investitori prevedono un indebolimento.

Dichiarazione dei “prezzi grossi”. In generale, quando una autorità parla, è in grado di influire sul forex. I motivi sono due. In primo luogo, le dichiarazioni vengono utilizzati per preparare il clima in prospettiva di un avvenimento (es. taglio dei tassi), dunque vengono accolte come una sorta di premonizione. Secondariamente, le affermazioni, soprattutto quando sono dei veri e propri pareri, sono in grado di agire sul “sentiment” dei trader, e quindi orientarne le azioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *