I concetti di supporto e resistenza nel Forex

Comprendere le dinamiche delle coppie è una delle competenze che un trader Forex deve acquisire affinché la sua attività nel Foreign Exchange Market risulti proficua.

Alcuni aspetti però possono ingannare l’occhio dell’investitore meno esperto. Un trend che è rialzista potrebbe, infatti, apparire tranquillamente ribassista. Questo perché la comprensibilità è direttamente proporzionale all’intervallo di tempo considerato. Se l’intervallo è minimo, ciò che ai nostri occhi può provare l’esistenza di un andamento al rialzo, può invece designare un momento di “resistenza“. Contemporaneamente, ciò che può sembrare un andamento al ribasso, può designare un momento di “supporto“.

Resistenza e supporto sono due concetti importanti per capire l’andamento delle coppie ma anche per realizzare strategie a medio o lungo termine.

La resistenza è quel momento in cui una coppia, fino a quel momento inserita all’interno di un trend rialzista, smette “improvvisamente” di far segnare valori al rialzo. La resistenza può essere dinamica o statica. E’ dinamica quando il valore non solo non sale più ma, addirittura, inizia a scendere, come se stesse disegnando un trend ribassista. E’ statica quando il valore, anziché aumentare, semplicemente si “incammina orizzontalmente”, cioè non fa registrare modifiche.

resistenza

Il supporto, invece, è quel momento in cui una coppia, fino a quel momento inserita all’interno di un trend ribassista, smette “improvvisamente” di far segnare valori al ribasso. Anche il supporto può essere dinamico o statico. Analogamente alla resistenza, il supporto è statico quando i valori “si fermano” e non fanno registrare movimenti in nessun senso. E’ dinamica quando il valore, anziché scendere, inizia a salire, come ad annunciare una svolta nel trend.

supporto

Qual è l’utilità della resistenza e del supporto? Semplicemente, ci dicono quanto sia forte un trend. Possono essere considerati una sorta di test. Se un trend “sopravvive” al supporto (se è ribassista) o alla resistenza (se è rialzista) allora è solido e può fungere da base alle operazioni del trader.

Ovviamente, più il test è stato “stressante” più, una volta superato, il trend può dirsi solido. Sicché se il supporto è stato abbastanza intenso, allora il trend è ribassista e forte; se è la resistenza a essersi rivelata intensa, allora il trend è rialzista e forte. Per maggiori informazioni si può visionare il seguente articolo: trend, supporti e resistenze, mentre per ulteriori informazioni su trend e supporti si prega di prendere visione su: Analisi tecnica, supporti e resistenze

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *