La scommessa forex della Nuova Zelanda

Gran parte del forex è tutta concentrata sulla scommessa Dollaro Australiano (AUD)/Dollaro Usa (Usd), dopo la pubblicazione degli ultimi fondamentali che vedono, a differenza delle previsioni, un cospicuo miglioramento dei livelli di inflazione.

Vediamo, però, come si comporta il dollaro neozelandese, a seguito della comunicazione da parte della Banca Centrale di aumentare il livello dei tassi di interesse al 3%.

Non si negano ulteriori aumenti del costo del denaro, sul fronte del miglioramento delle prospettive economiche (il Pil, relativo al mese di marzo, è incrementato del 3,5%) e  della conseguente accelerazione dell’inflazione da domanda (a seconda della capacità produttiva della Nuova Zelanda) da calmierare.

La Nuova Zelanda. I punti forex

Sicuramente, si sta riaccendendo l’interesse anche verso la Nuova Zelanda, dato che le manovre di politica monetaria sono abbastanza significative da poter influire sui livelli del cambio: l’ultimo aggiustamento del costo del denaro è di ben 25 punti base. L’unico aspetto che rende meno interessante la scommessa è come tutto sia già nelle previsioni non incidendo su un alto bid/ask spread o su un’imprevista volatilità.

Quindi, un metodo meno creativo con il dollaro neozelandese, imparando solo ad indovinare la tempistica di ingresso sul mercato.

Nella seduta del 24/04/2014  il dollaro neozelandese (valuta Nuova Zelanda, detta anche dollaro kiwi) ha avuto un balzo sino a 0,86 dollari Usa. Tale quota non ha particolarmente stupito, in quanto già è stata sfiorata negli ultimi giorni del mese di marzo, allorquando ci si attendeva il rialzo sino a quota 0,95 dollari Usa.

Il dollaro kiwi è sì una valuta forte, come si può constatare anche dai livelli del cambio rispetto all’Euro dove nel mese di marzo ha raggiunto i minimi storici portandosi a livelli di poco superiori a 1,50. Ma gli investitori del forex si aspettano nuovi apprezzamenti del dollaro kiwi più significativi.

Il forex rimane comunque in attesa di nuovi spunti rialzisti per la valuta della Nuova Zelanda.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *