Social Trading per il forex facile. E’ tutto vero?

Il social trading è uno dei trend più interessanti degli ultimi anni. Questa tendenza è molto presente presso gli investitori forex. Se ne parla un gran bene. Alcuni paventano guadagni facili, altri – più banalmente – una certa facilità di utilizzo. E’ tutto vero? Ecco la verità sul social trading.

Per social trading si intende la frequentazione del mercato, in questo caso valutario, coadiutava da una presenza quanto più attiva possibile all’interno di community online. Il principio base è – come si evince dal termine social – la condivisione. I trader condividono all’interno di piattaforme di socializzazione web consigli, tecniche, persino le modalità di investimento.

Le finalità del social trading sono tre. La prima è il semplice bisogno di socializzare e di trascorrere del tempo con chi condivide le stesse passioni. Si tratta, ovviamente, di una motivazione niente affatto tipica del social trading ma più che altro legata al social networking in generale.La seconda finalità è la formazione o, in alternativa, tenersi sempre aggiornati. Il miglior modo per farlo è scambiarsi informazioni con gli esperti del campo, e se accade in un contesto informale come quello di una community è ancora meglio.

La terza finalità, che è poi quella più importante, è copiare. Sì, esatto, copiare. Proprio come si faceva a scuola. Come punto di riferimento qui non è il secchione di turno, ma il trader esperto. Non si tratta di un azione illecita o addirittura illegale. E’ il trader stesso che condivide il suo sapere e le sue strategie.

Copiare, però, non è facile. Bisogno scegliere il trader a cui riferirsi e, a monte, occorre saper scegliere le community con la densità maggiore di trader esperti. Importante è saper riconoscere i trader con la reputazione più alta. Per fortuna ci si può non abbandonare alle valutazioni arbitrarie: i successi dei trader sono ben visibili e ci si può riferire a questi.

Anche il modo con cui si copia è importante. Deve essere un gesto che presuppone una certa intelligenza nell’approccio. Non può essere solo una riproduzione di quanto visto, bensì un’adattamento alla propria situazione di tutto quanto che si trova durante la frequentazione del social trading.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *