Tecniche di trading: Inside Outside Candle Breakout

Tra le più semplici tecniche di trading, adatte soprattutto per il forex, spicca quella chiamata “Inside Outside Candle Breakout“. E’ una tecnica poco diffusa, ma molto facile da realizzare. Non serve l’analisi tecnica, non servono indicatori complessi come i rintracciamenti di Fibonacci e le medie mobili. La materia prima è semplicemente il grafico. L’utilizzo dell’Inside Outside Candle Breakout procede dalla semplice e banale osservazione.

C’è però una conoscenza propedeutica, sostanzialmente di tipo tassonomico. Occorre sapere il significao di Inside Candle e di Outside Candle. Queste sono due tipi di candele che rappresentano il punto di partenza per effettuare questa tecnica.

Per Inside Candle si intende una candela che è contenuta nella candela precedente, che in questo caso prende il nome di Outside Candle. Il termine “contenere” riguarda i valori di apertura e di chiusura della sessione, quindi non coinvolge i massimi e i minimi. Ovviamente, se l’Inside è contenuta anche nei suoi valori massimi e i minimi la tecnica non solo “riesce” ma risulta ancora più efficace.

Graficamente, le Outside Candle e le Inside Candle sono facilmente individuabili. In primo luogo, l’Inside deve essere consecutiva alla Outside. La prima candela deve essere “verde” quindi deve esprimere una sessione che ha visto l’aumento del valore dell’asset (nel caso del forex la coppia). La seconda candela deve essere verde, perché individua un decremento del valore dello stesso asset.

Che indicazione ci dà la presenza di una candela Outside e di una candela Inside. Possiamo ragionare in due modi, il primo “ottimista”, e quindi long; il secondo “pessmista” e quindi short.

Il primo metodo prevede l’apertura di una posizione long. Il livello di entrata dovrà essere settato intorno al massimo raggiunto dalla candela Outside. Il livello di stop dovrà essere invece settato intorno al minimo raggiunto, sempre dalla candela Outside.

inside-out-side-candle

Il secondo metodo prevede l’apertura di una posizione long. Il livello di entrata dovrà essere settato intorno al minimo raggiunto dalla Outside. Il livello di stop dovrà esser invece settato intorno al massimo raggiunto dalla stessa candela.

La tecnica Inside Outside Candle Breakout è considerata piuttosto affidabile perché si basa su un effetto che nel forex si registra spesso: l’effetto rimbalzo. Quando si evidenzia una sessione molto positiva e poi una sessione negativa, è molto probabile che segua un movimento contrario, complessivamente della stessa entità del movimento precedente (e positivo).

Ovviamente, con questo metodo non si producono guadagni enormi, anche perché i pip generalmente in ballo sono al massimo una decina. Inoltre, i timeframe da prendere in considerazione sono piutosto ristretti. Sostanzia comunque una opportunità di guadagno probabile, e per questo apprezzabil. Insomma, può rappresentare un buon punto di riferimento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *